Weg des Bardolino, 100 km zwischen den Weinbergen und Hügeln des Gardasees (Karte)
0 Commenti
3457 / 5000 Risultati della traduzione

Centinaia di chilometri di sentieri tra splendidi vigneti e colline ricche di storia e tradizioni. Un percorso che i viaggiatori amanti del buon vino e della buona gastronomia non possono perdersi. La Bardolino Way è stata ufficialmente inaugurata per esplorare i paesaggi dell'entroterra del Lago di Garda tra le più famose cantine che producono il famoso vino che non necessita di presentazioni.


Un'area ricca di fascino che merita di essere riqualificata. Per questo motivo, il progetto per mettere in rete le rotte di viaggio esistenti, le fattorie e le comunità interessate si sta rivelando un successo. Sono coinvolte sei amministrazioni: Bardolino, comune capofila, e poi Garda, Rivoli Veronese, Costermano, Affi e Cavaion Veronese.

Diciotto percorsi, percorribili anche separatamente per un totale di oltre 100 km, sono ben mappati e forniti di ulteriori informazioni lungo il percorso. I percorsi più lunghi misurano circa 20 km, i più brevi circa 3 km.

Grazie ai 53 pannelli informativi, tutti accomunati dalla stessa grafica e scaricabili su smartphone, è possibile seguire il proprio itinerario ed evidenziare le diverse tappe.

Come accennato, sono numerose le cantine lungo il percorso, 61 secondo le fonti, ma anche diverse stradine con le eccellenze paesaggistiche, storiche e religiose che la zona offre sono ben segnalate.

Il percorso è stato progettato da un'azienda privata, Land srl, e finanziato dai Comuni e dal Programma di Sviluppo Rurale del Veneto 2014-2020. Tutto in 4 anni, dalla giustificazione dell'idea alla realizzazione finale.

Dimensione area: 150 km

Anno: 2016-2017

Progetto: LAND Italia

Il percorso del Bardolino ha le sue origini nella convinzione di sei comuni (Affi, Bardolino, Cavaion Veronese, Costermano sul Garda, Garda, Rivoli Veronese) che vogliono coniugare e valorizzare il patrimonio storico, culturale ed economico nel campo di intervento. Il progetto delinea un nuovo scenario, la cui cornice principale è rappresentata da una fitta rete di percorsi pedonali esistenti, partendo dai centri urbani nella direzione preferita dall'utente. Questi percorsi collegano le cantine del Bardolino DOC della zona e offrono la possibilità di degustare i prodotti tipici per chi vuole passeggiare nel paesaggio del Lago di Garda. Il progetto è strutturato come strumento per diffondere la conoscenza dei luoghi dell'entroterra e per migliorare la gestione dell'ospitalità in un territorio caratterizzato da grandi qualità paesaggistiche e importanti produzioni vinicole. Un modo per promuovere la tutela attiva del paesaggio che possa contribuire allo sviluppo socio-economico del territorio in modo sostenibile.

Riferimenti: Comune di Garda - Land srl

lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima della pubblicazione